Organization Project Manager
Direzione COO – Funzione Organizzazione e Sistemi
15 aprile 2020
Milano
 
MISSION DEL RUOLO E PRINCIPALI RESPONSABILITÀ
 
Il/La candidato/a, inserito nella Direzione COO a diretto riporto del Responsabile della Funzione Organizzazione e Sistemi, interviene sulle tematiche di programmazione e gestione dell’organizzazione aziendale per il governo dei progetti e della Governance ICT.
 
Principali responsabilità
 
  • Supporto Resp. della Funzione nella definizione e gestione del Piano Operativo aziendale, per la realizzazione dei progetti a piano, con coordinamento ed allineamento delle funzioni interne e degli outsourcer interessati.
  • Coordinamento della realizzazione dei progetti straordinari, con approccio trasversale: dal modello organizzativo alla realizzazione delle piattaforme operative a supporto.
  • Presidio e gestione della domanda interna (Demand Management) sia operativa che di business, con particolare riferimento alle controparti esterne e alle funzioni esternalizzate.
  • Monitoraggio, rendicontazione e supporto alla predisposizione del budget economico ICT della Funzione.
  • Monitoraggio e rendicontazione dei livelli di servizio e dei processi gestionali delle funzioni esternalizzate, con particolare riferimento agli outsourcing dei sistemi informativi e dei servizi operativi.
  • Gestione e manutenzione del catalogo dei servizi IT dell’azienda.
 
REQUISITI PROFESSIONALI
 
Esperienza richiesta
 
  • Richiesta laurea in ingegneria gestionale o discipline economiche, o esperienza equivalente maturata nel settore bancario e finanziario nel ruolo di program manager (almeno 3-5 anni di esperienza nel ruolo).
  • Esperienza e competenza nella gestione e ottimizzazione dei processi “operations” bancari.
  • Costituirà elemento di priorità aver maturato già esperienza nel settore e nell’area Organizzazione in ambiti o definizione di processi e procedure.
 
Conoscenze/competenze/know how richiesto
 
  • Il candidato/a deve essere dotato/a di iniziativa, curiosità intellettuale, passione e forte orientamento al risultato.
  • Conoscenza ed applicazione delle principali normative in ambito bancario e finanziario finanziario (es. circ. 262,284,285,288 Bankit, principali direttive europee sul capitale finanziario, modelli di risk management, metriche di coordinamento servizi in outsourcing)
  • Competenza ed esperienza nel project management, con capacità nella strutturazione di piani complessi legati sia alle possibili evoluzioni societarie che alla realizzazione di operazioni di cartolarizzazione, acquisizione e cessione di portafogli crediti.
  • Adeguato livello di managerialità, doti organizzative e comunicative di buon livello, orientamento al problem solving, capacità di coordinamento di gruppi di lavoro trasversali e multi-funzione; gestione di relazioni progettuali con controparti esterne complesse ed articolate.
 
Formazione e lingue
 
  • Laurea in Ingegneria Gestionale/Economia o equivalente.
  • Buona conoscenza del pacchetto Office.
 
REQUISITI PERSONALI
 
  • autonomia: capacità di svolgere i task assegnati senza il bisogno di una costante supervisione
  • autostima e fiducia in se stesso: essere consapevoli delle proprie capacità, al di là delle opinioni altrui
  • capacità di adattamento introduzione ed evoluzione aziendale nel contesto lavorativo
  • resistenza allo stress e relativo controllo: saper reagire alla pressione lavorativa e mantenere il controllo senza perdere il focus sulle priorità lavorative e non trasmettere ad altri ansie e tensioni
  • pianificare e organizzare: identificare obiettivi e priorità, sapere tener conto del tempo a disposizione e organizzare il lavoro delle risorse a disposizione
  • tenersi aggiornato: individuare le proprie lacune e le personali aree di miglioramento per acquisire sempre più competenze; essere proattivo nell’apprendere e curioso verso le novità che interessano il proprio settore
  • lavorare per obiettivi: impegno, capacità, sostanza e determinazione per raggiungere gli obiettivi assegnati e andare, quando e dove possibile, oltre
  • gestire le informazioni: saper acquisire, organizzare e distribuire dati e conoscenze provenienti da altre fonti e persone
  • intraprendenza: spirito di iniziativa e proattività
  • saper comunicare: saper trasmettere e condividere in modo chiaro e sintetico, idee e informazioni con i propri interlocutori, ma anche saper ascoltare ed essere disposti a confrontarsi in modo costruttivo
  • problem solving: capacità di non perdere il controllo davanti un problema inaspettato e avere la lucidità per intervenire e risolvere; approccio analitico e razionale ai problemi
  • team work: capacità e disponibilità di lavorare in gruppo
 
La ricerca è rivolta ad ambosessi (L. 903/77). Si prega di autorizzare il trattamento dei dati personali (L. 196/03 e s.m.i.). Prioritario il titolo ai requisiti di cui alla L. 68/99